La quarta edizione dell’evento targato Funky Family ha riunito anche quest’anno rider e atleti di fama interplanetaria provenienti da diverse galassie per conquistare l’ambito anello dai poteri ancora oggi sconosciuti. Presenti tutti i rider della Nazionale, dal coach Filippo Kratter a Nicola Dioli, Alberto Maffei, Emiliano Lauzi, Davide Boggio ma anche jibber e freerider come Nicolò Pezzato, Lorenzo Barbieri, Elio Fumagalli, Achille Mauri, Gregory Palmero e lo svizzero Nicolas Huber. Nella location del Carosello 3000 di Livigno al The Beach, temerari skier e snowboarder armati di spirito baldanzoso e grande coraggio hanno affrontato vichinghi nudi, bestie e umani mostruosi equipaggiati di mazze pazze e fumogeni stordenti per giungere alla fine di un percorso che porta diretto alla gloria (o alle birre dello Stalet). Ad ostacolare ulteriormente il cammino onirico un vulcano di neve, perché quell’anno ce n’era di neve, e una piscina piena di coccodrilli assetati di sangue e tavole da snowboard. Il tutto sotto gli occhi vigili di una squadra di cheerleader comasca capitanata dalle regine dei nostri cuori Luca Cozzi e Mantegazza Isacco. L’assemblea del circo si è poi riunita per emettere la propria sentenza: Davide Boggio ha trionfato tra gli snowboarder e Raffaele Cusini tra gli skier ricevendo così l’anello d’argento con una pietra millenaria incastonata e tramandato dal 1375809309823764 a.c. dalla gioielleria Nove25. La mandria imbestialita come tutti gli anni è poi come di consueto scesa a valle per la festa della transumanza, un beer-pong e un aperitivo in compagnia allo Stalet. I superstiti si sono poi riuniti al Marco’s Pub per guadagnarsi l’immortalità a colpi di vodka negli occhi e birre nel gargarozzo.

Powered by:
FUNKY SNOWBOARDS – THE BEACH LIVIGNO – CAROSELLO 3000 – MONSTER ENERGY – MARCOS PUB LIVIGNO – NOVE25

photo by:
Andrea Piras